Conferenza A. Rittmann 2020 - Prima Circolare e Call for Sessions

Cari Colleghi, 

desideriamo informarvi che l’Associazione Italiana di Vulcanologia (AIV), l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e l’Università degli Studi di Catania (UniCt) organizzano la quarta edizione della Conferenza Alfred Rittmann, che si terrà dal 12 al 14 Febbraio 2020 a Catania, presso il Monastero dei Benedettini di San Nicolò l’Arena (http://www.monasterodeibenedettini.it).

Questo evento rappresenta ormai dal 2009 il momento di confronto scientifico più rilevante su scala nazionale per l’intera comunità vulcanologica. La quarta edizione si differenzia dalle precedenti perché, per la prima volta, i contenuti scientifici della Conferenza verranno definiti mediante una “Call for Sessions”, indirizzata a tutta la comunità vulcanologica, che si aprirà contestualmente all’invio di questo messaggio.

 A seguire vi forniamo alcune informazioni a corredo di questa “Prima Circolare”.

Il Comitato Organizzatore della Conferenza è composto da:
Guido GIORDANO (Presidente dell'AIV) 
Carlo DOGLIONI (Presidente dell’INGV) 
Francesco BASILE (Rettore di UniCt) 
Ornella COCINA (INGV) 
Rosa Anna CORSARO (INGV) 
Carmelo MONACO (Direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali di UniCt) 
Augusto NERI (Direttore del Dipartimento Vulcani dell’INGV) 
Eugenio NICOTRA (UniCal) 
Eugenio PRIVITERA (Direttore della Sezione Osservatorio Etneo di Catania dell’INGV) 
Marco VICCARO (UniCt)

Il Comitato Scientifico della Conferenza è composto da:
Raffaele AZZARO (INGV-OSSERVATORIO ETNEO) 
Francesca BIANCO (INGV-OSSERVATORIO VESUVIANO) 
Claudio CHIARABBA (INGV-ROMA) 
Raffaello CIONI (Uni FIRENZE) 
Antonio COSTA (INGV-BOLOGNA) 
Paola DONATO (Uni CALABRIA) 
Stefano GRESTA (Uni CATANIA) 
Francesco GUGLIELMINO (INGV-OSSERVATORIO ETNEO) 
Federico LUCCHI (Uni BOLOGNA) 
Rosella NAVE (INGV-OSSERVATORIO VESUVIANO) 
Antonio PAONITA (INGV-PALERMO) 
Marco PISTOLESI (Uni PISA) 
Massimo POMPILIO (INGV-PISA) 
Eugenio PRIVITERA (INGV-OSSERVATORIO ETNEO) 
Roberto SULPIZIO (Uni BARI) 
Alessandro TIBALDI (Uni MILANO BICOCCA)

Il Comitato Logistico è in corso di definizione.

La Conferenza prevederà sessioni tematiche con contributi da presentare in forma orale o poster. Le sessioni inizieranno nel pomeriggio del 12 Febbraio e si concluderanno il pomeriggio del 14 Febbraio. Il 15 Febbraio è in corso di definizione un’escursione sull’impatto che l’eruzione del 1669 ha avuto sulla città di Catania.

Indicazioni sulle strutture ricettive di Catania e sulle modalità per raggiungere la sede della Conferenza saranno disponibili in seguito.

APERTURA “Call for Sessions”

Da oggi, 18 Giugno 2019, è formalmente aperta la “Call for Sessions” con la quale si chiede alla comunità vulcanologica afferente ad Università, Enti di Ricerca, Enti pubblici di gestione del territorio, strutture di Protezione Civile, Associazionismo, etc., di proporre argomenti che coprano tutte le tematiche scientifiche di interesse vulcanologico, favorendo un approccio alla ricerca quanto più possibile multidisciplinare, inclusi gli aspetti della comunicazione e divulgazione.

Le proposte di sessione potranno essere sottomesse da oggi fino al 31 Luglio 2019 compilando lo schema scaricabile dal pulsante in basso.
Lo schema dovrà essere spedito all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando come oggetto: “Call for Sessions_Cognome del Proponente”.

 La valutazione delle proposte ricevute verrà effettuata dal Comitato Scientifico che, nel definire il Programma della Conferenza terrà conto dell’interesse scientifico delle proposte e delle esigenze logistiche della sede che ospiterà la Conferenza. A tal proposito, si precisa che, in funzione degli spazi disponibili e della partecipazione alle sessioni proposte, si stima di potere ospitare da 10 a 20 sessioni in totale. Qualora dovessero pervenire proposte di sessione con contenuti simili, è possibile che i proponenti vengano invitati ad accorpare la propria sessione con altre.

Vi ringraziamo dell’attenzione e speriamo di incontrarvi numerosi alla Conferenza A. Rittmann 2020.

Il Comitato Organizzatore e il Comitato Scientifico


Stampa   Email